GYOKKO RYU

La scuola Gyokko-ryù Kosshijutsu (玉虎流骨指術) tradotta significa “La scuola della tigre diamantata” – La specialità di questa scuola è il Kosshijutsu: i colpi sono diretti nei punti deboli del corpo (Kyusho): plessi nervosi, organi interni, muscoli, tendini. Si utilizza la torsione della colonna vertebrale per dare potenza al colpo che viene sovente portato con il pollice (Shitoken). Inoltre poderose parate, lunghe distanze in combattimento, tecniche con molto movimento ed uso di proiezioni e lussazioni combinavano un micidiale metodo di combattimento.
A questa scuola appartengono il Sanshin no Kata (forma dei 3 cuori o dei 5 elementi) ed il Kihon Happo (8 metodi di base) che costituiscono i fondamenti del Ninjutsu.

È stata creata a metà del secolo XII da Tozawa Hahuunsai. L’attuale 28° Soke è il Dr. Masaaki Hatsumi.

GYOKU: gioiello, palla

KO, tora, take: tigre, ubriacone 

RYù: stile, scuola

KOTSU, hone: talento, abilità, osso, struttura

SHI, yubi, sashi: dito, quindi, indicare

JUTSU, sube: arte, tecnica, abilità, trucco

LA STORIA DELLA GYKKO RYU

La Gyokko Ryu Koshijutsu è la più antica delle nove scuole tradizionali di arti marziali che compongono il sistema Bujinkan ed è certo dire che è alla base della maggior parte delle nostre arti.

Hatsumi Sensei ha dichiarato che il koshijutsu costituisce la base dei seguenti sistemi: Togakure, Koto, Gikan, Shinden Fudo, Gyokushin, e Kumogakure.

Il nome "Gyokko" significa Jeweled Tiger Tigre diamantata e può fare riferimento all'occhio della tigre.

Il metodo di movimento e di principi di base sono stati sviluppati in Cina durante la dinastia Tang (618-907 dC). Si suppone basandosi sui suoi movimenti che sia stato pensato per essere utilizzato o da un uomo molto piccolo o da una donna,. E' noto difatti che era presente una donna alla corte di Chan'an (la capitale della dinastia Tang) molto conosciuta per le sue abilità marziali.

Quando la dinastia Tang cadde nel 907 molti componenti della nobiltà cinese emigrarono in Giappone. I nomi Yo Gyokko (Yao Yu Hu) e Cho Gyokko (che forse erano la stessa persona) sono stati associati a questa arte con il loro arrivo in Giappone.

Il Generale Ikai (o Ibou) è anch’esso associato con l'origine della Gyokko Ryu. Secondo Hatsumi Sensei quella persona potrebbe anche essere qualcuno (Bou) da (I) paese straniero.

 

Il primo vero e proprio Soke di quello che noi chiamiamo oggi Gyokko Ryu fù Tozawa Hakuunsai. Il suo nome suggerisce un collegamento con l'Hakuun Ryu Ninjutsu che oramai non esiste più.

Questo accadeva nell'era Hogen (1156-1159) il che rende la Gyokko Ryu uno dei sistemi di arti marziali più antichi in Giappone. Hatsumi Sensei ha detto infatti che il koshijutsu è alla base delle arti marziali del Giappone e che costituisce la spina dorsale (koshi) dei sistemi di combattimento nella regione di Iga (immagino si riferisca a tutti i clan di ninjutsu). Il Bugei Ryu-ha Daijiten si riferisce alla Gyokko Ryu come "Kosshijutsu Shitojutsu Ninpo".

Koshijutsu significa "abbattere un nemico con un dito." Pertanto un allenamento specifico e sorprendentemente intenso è stato creato soprattutto per le dita dei piedi e le nocche delle mani ma anche con tutte le parti del corpo.

Lo stile è caratterizzato da dei blocchi potenti con le nocche che distruggono i muscoli dell'avversario strappando e penetrando con le dita delle mani e dei piedi; potenti calci di blocco leve e proiezioni.

Il Gyokko Ryu insegna ad utilizzare solo la forza necessaria per sconfiggere l'avversario. Sono noti anche per la loro abilità con la spada il bastone di 6 piedi e il coltello.

E’ importante  concentrare gli occhi su un punto all'infinito dietro la testa del tuo avversario per non fornire un contatto visivo con quelle che potrebero essere le nostre intenzioni. È necessario essere consapevoli di tutto ciò che vi circonda, altri attaccanti, ostacoli, terreni, ecc, non solo il nemico di fronte a noi. Il Muto Dori, o tecniche di evasione, della scuola sono nel Ge Ryaku no Maki, che coinvolgono le tecniche contro spade e lance. Questi sono i jutsu più difficili e avanzati all'interno della scuola. Sanshin no Kata, Kihon Happo e Muto Taihenjutsu provengono da questa scuola.

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now