Bujinkan

Budo  Taijutsu

L’addestramento nella Bujinkan è comunemente denominato Taijutsu (体術) o Budo Taijutsu, è un termine che fa riferimento alle tecniche che si basano sui movimenti del corpo. Si compone di tecniche “a mani nude” o uso delle armi.

Gran parte del Taijutsu di base proviene da sei delle nove ryuha ovvero: Kotò-ryù, Gyokko-ryù, Shinden Fudò-ryù, Takagi Yòshin-ryù, Kuki Shinden-ryù e Togakure-ryù.

Tra le armi utilizzate troviamo le spade (tra le quali Daito, Wakizashi, Tanto, Shinai di bambù, Bokken, etc.), bastoni di varie lunghezze (Bò, Jò, Hanbò, Hanjo/Hanjò), corda, Kusari (catena), Kusarigama (falce con catena), Yari, Kamayari, Bisento (simile a Naginata), Kyoketsu shoge, Jutte, Tessen, Naginata, Kunai, Shuriken di varie forme compreso Boshuriken e Senban Shuriken.

Le grandi potenzialità di questo stile sono state ampiamente testate nei campi di battaglia del periodo feudale giapponese. La tecnica che costituisce questo metodo anche se con grandi e antiche radici si è evoluto nel tempo costituendo un metodo di difesa personale di grande livello.

La flessibilità dei suoi movimenti e la grande varietà di tecniche sono il vero successo di un metodo che si adatta a qualsiasi praticante riuscendo ad essere un punto di riferimento per molti corpi militari che lo adottano come addestramento operativo.

 

IL NINJUTSU

È una Arte Marziale originata per circostanze e necessità di alcune famiglie che lottavano per la loro libertà e per la  difesa della propria dimora. È anche conosciuto come l’Arte dell’Invisibilità. In un senso più ampio il Ninjutsu comprende il controllo del corpo, della mente e dello spirito riuniti in una trinità chiamata Sanshin.

Chi praticava questa arte marziale era conosciuto come Ninja. La parola “Ninja” è in realtà una parola recente. Le origini risalgono al periodo dell' Imperatore Jimmu Tenno, leggendario primo imperatore del Giappone che regnò seicentosessanta anni prima di Cristo formando una sua corte imperiale ed avendo il Giappone sotto il suo dominio, Questo riportano le  antiche scritture.

I Ninja ebbero parte attiva alla corte di Jimmu avendo un ruolo importante nella formazione della nazione Giapponese. I Ninja col passare del tempo svilupparono un sistema di combattimento anticonvenzionale reinventando l'utilizzo degli attrezzi che abitualmente utilizzavano nei semplici lavori.

 

Le  Origini  dei  Ninja

Più che un metodo di combattimento è un cambiamento totale di coscienza che ha influenza sulle situazioni che si affrontano non solo nel combattimento ma bensì nella vita stessa. Il Ninja passava all’ azione solamente per l’amore verso la famiglia la comunità e per il suo peculiare e personale senso di responsabilità e giustizia universale.

Secondo il Soke Hatsumi, per sviluppare questa visione è necessario capire sé stessi  e dopo estendere questa comprensione agli altri esseri che ci circondano. il Ninjutsu deve essere visto come una serie di sentimenti che affluiscono del cuore piuttosto che per un semplice insieme di tecniche,

Ci sono molte teorie circa i predecessori del ninja. Si dice che il ninjutsu ebbe il suo principio coi monaci Shinto o con i sacerdoti Buddisti. E' risaputo invece che molti Bushi, soldati o guerrieri ma sopratutto fuggitivi e disertori di guerre si trasformarono in Ninja.

Il Ninja ricevette varie influenze dai Ronin, Samurai che non erano proprietari terrieri o capi di famiglie o dagli Stranieri Provenienti dalla Cina o dalla Corea che dopo si fecero giapponesi naturalizzati o ancora di monaci e sacerdoti che andarono in Cina a cercare la conoscenza, spesso mistica, e dopo ritornarono in Giappone Yamabushi (apprendisti dello Shugendo).

 

i   Ninja   e  la  storia

dimenticata   del  Giappone

 

il  soke  dei  nove  ryuha

I Ninja fanno parte di una storia del Giappone a volte dimenticata anche per gli stessi giapponesi. Ninja letteralmente vuole dire persone che perseverano, resistono e hanno pazienza, Essi mantennero le antiche tradizioni nascoste nella  Storia al punto tale che quasi sparirono.
Benché la sua filosofia e tradizione ha più di 3000 anni di antichità il Ninjutsu fiorì durante il periodo della storia giapponese che abbraccia i secoli XIV e XVII essendo questo l’apogeo delle sue tecniche. 

Anticamente i Ninja usavano armature nei campi di battaglia, differenti alle armature che usava il samurai. Queste armature erano rinforzate con anelli stile di maglia usata anche all’epoca in Europa dai guerrieri. 

Quando invece il Ninja affrontava missioni furtive in territorio nemico usava lo “shinobi shozoku” o equipaggiamento ninja. Esso era del colore della notte per mimetizzarsi meglio oppure un marrone giallognolo. Il capo d’abbigliamento aveva differenti colori ed era anche reversibile, probabilmente per differenti tipi di terreno, come il camuffamento moderno. I colori comuni erano i marroni giallognolo ed il nero rossiccio.

Attualmente si usa per l'allenamento la giacca incrociato chiamata Uwagi i pantaloni Ninja chiamati Hakama, i polsini chiamati Tekko e le ghette per cingere i pantaloni Kyahan, nei piedi si indossano i Tabi (calzini grossi), e infine Obi o cintura. Nel complesso l’abito si chiamava Ninja Gi.


Benché molto di quello che arriva al giorno d'oggi sia leggenda folclore e miti dell’antichità la gente tende a dimenticare che tutto questo era basato sulla realtà e che i Ninja esistettero e furono esseri umani con poteri e tecniche meravigliose.

gli storici attuali tentano di comprendere i testi antichi dei Ninja ed è per loro molto difficile poiché sono scritti in un linguaggio o codice abbastanza complesso. Senza alcun dubbio questo alimenta lo stereotipo popolare del Ninja nei tempi attuali.

Attualmente l'erede delle nove scuole è il Dr. Masaaki Hatsumi. dottore di medicina, fisioterapeutica, artista, pittore,

Hatsumi ricevette i 9 tradizionali rotoli delle antiche tecniche Ninja dal suo maestro Takamatsu Toshitsugu. contemporaneamente a cio ricevette il titolo di Sòke (Gran Maestro).

Il sistema Bujinkan Budò Taijutsu, è composto di nove stili differenti di Arti marziali tradizionali Giapponesi e la più antica di esse risale a piu di 900 anni fà
Ognuna di queste scuole possiede caratteristiche differenti nell’ambito tecnico e nell’ambito filosofico, ma tutte sono racchiuse nell'arte denominata Budò Taijutsu.

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now